Aversa, encomi solenni per gli agenti feriti alla Bnl e per Francesco Di Chiara

Aversa, encomi solenni per gli agenti feriti alla Bnl e per Francesco Di Chiara

L’atleta nel luglio 2017 difese una donna incinta nel corso di un’aggressione disarmando e immobilizzando i malviventi


AVERSA – Encomio per i due agenti che che nella mattinata dello scorso 11 maggio, nel tentativo di fermare un assalto alla Bnl di viale Kennedy ad Aversa, hanno messo a rischio la propria vita. La giunta comunale normanna, nella giornata di ieri ha deliberato l’encomio solenne all’agente di vigilanza privata, Ludovico Pietrantonio ed al sovrintendente Capo Coordinatore della Polizia Ferroviaria di Napoli, Nicola Grimaldi.

“Tutti noi abbiamo ancora davanti agli occhi le immagini girate dall’impianto di videosorveglianza della banca che hanno immortalato la violenza dell’azione criminale. Ma fortunatamente lo Stato c’è e le indagini condotte dagli uomini del Commissariato di Aversa della Polizia di Stato hanno già permesso di identificare gli autori della rapina. Una indagine lampo per la quale abbiamo deciso di riconoscere un encomio al dottore Vincenzo Gallozzi e al Vicequestore aggiunto Davide Corazzini.! Queste le parole del Sindaco di Aversa Alfonso Golia. 

Infine è stato riconosciuto un encomio anche a Francesco Di Chiara, atleta professionista di MMA, che nel luglio 2017 difese una donna incinta nel corso di un’aggressione disarmando e immobilizzando i malviventi. Nel 2018 l’amministrazione in carica consegnò una targa ma non approvò mai la delibera di encomio.