Campania, De Luca: “Da lunedì 22 mascherine all’aperto non più obbligatorie”

Campania, De Luca: “Da lunedì 22 mascherine all’aperto non più obbligatorie”

Vaccini a tutti prima dell’apertura dell’anno scolastico


NAPOLI – E’ da poco finita la conferenza stampa del Governatore della Campania Vincenzo De Luca, il quale, dopo aver sferrato un attacco al governo sul discorso riguardante le elezioni che si faranno a settembre, si è soffermato sulla situazione attuale in Campania, regione che secondo il Presidente, è stata la migliore nel contenere l’epidemia da Coronavirus.

Attualmente sono stati fatti tamponi a tutti i docenti che saranno commissari nell’esame di maturità e in più, la Regione si sta affrettando ad acquistare il maggior numero di vaccini per far sì che venga fatta una vaccinazione di massa prima dell’inizio del nuovo anno scolastico.

Vista l’attuale situazione e cioè, l’indice più basso di contagiosità d’Italia, insieme a quello di mortalità, la Regione Campania ha deciso di fare nuove aperture. Riapriranno infatti, sale bingo e sale scommesse ma restano chiuse le discoteche ed i vari locali che organizzano attività di ballo.

Sarà consentito anche di assistere a spettacoli all’aperto con più di 1000 spettatori.

Da lunedì l’uso delle mascherine sarà facoltativo all’estrerno ma resta obbligatorio negli ambienti chiusi.

GUARDA LA DIRETTA

Conferenza Stampa di De Luca

Coronavirus, gli aggiornamenti dal Presidente della regione Campania Vincenzo De Luca

Posted by Il Meridiano News on Friday, June 12, 2020

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage