Campania, l’ipotesi: mascherine obbligatorie solo in luoghi chiusi

Campania, l’ipotesi: mascherine obbligatorie solo in luoghi chiusi

L’Unità di Crisi della Protezione Civile valuterà assieme al governatore De Luca l’andamento della curva di contagio 


CAMPANIA – Probabile stop all’obbligo mascherina per inizio estate. De Luca sta valutando di allentare la presa sulla base del numero numero esiguo di contagi che nell’ultima settimana ha lasciato una vena di ottimismo sull’andamento della curva di contagio in Campania.

Il prossimo 15 giugno scadono le varie ordinanze attualmente in vigore e l’Unità di crisi regionale, come riportato da Il Mattino, valuterà se eliminare parzialmente l’obbligo di mascherina lasciandolo in vigore soltanto per i luoghi pubblici al chiuso. Al momento non c’è nulla di ufficiale.

L’Unità di Crisi della Protezione Civile valuterà assieme al governatore De Luca l’andamento della curva di contagio e, se il numero medio dei contagi in Campania resterà quello registrato negli ultimi giorni si potrebbe pensare ad eliminare l’obbligo di indossare la mascherina lasciandolo in vigore soltanto per i luoghi pubblici al chiuso.