Campania, via ai tamponi sul personale impegnato negli esami di maturità

Campania, via ai tamponi sul personale impegnato negli esami di maturità

E’ partito oggi il piano “Scuole Sicure” varato dalla Regione Campania e dall’Unità di crisi regionale


E’ partito oggi il piano “Scuole Sicure” varato dalla Regione Campania e dall’Unità di crisi regionale, e attuato con la collaborazione dell’Ufficio Scolastico Regionale, per l’esecuzione, che avviene su base volontaria, dei tamponi rinofaringei a tutto il personale scolastico impegnato negli esami di Stato che a breve avranno inizio sul territorio regionale.

“Sottoporre a tampone, su base volontaria, i componenti delle commissioni degli esami di maturità e il personale della scuola, è una iniziativa unica in Italia – ha detto il presidente Vincenzo De luca – e ha l’obiettivo di dare serenità alle famiglie, ai docenti e al personale. Un segno ulteriore di attenzione al mondo della scuola nell’ottica della sicurezza”.

Sono stati allestiti check point in tutte le province. Ad Avellino presso il Campo Genova; a Benevento presso lo stadio Vigorito; a Caserta presso il complesso fieristico A1 Expo di San Marco Evangelista; a Salerno presso la Clinica Salus di Battipaglia, presso il Palazingaro di Sala Consilina, presso lo stadio Arechi di Salerno e al complesso fieristico di Vallo della Lucania.

Per la provincia di Napoli, invece, sono stati predisposti 4 punti di prelievo per l’Asl Napoli 3 Sud: al Centro Polifunzionale di Marigliano, al Palapittoni sport Rovigliano di Torre Annunziata; al centro polifunzionale di San Giorgio a Cremano e alla clinica San Michele di Piano di Sorrento. Questi check point (Avellino, Salerno, Caserta, Benevento e Napoli 3 Sud) hanno visto impegnati personale dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno e delle Asl di riferimento.

Per l’Asl Napoli 2 Nord il punto di prelievo è previsto presso il casello tamponi dell’Ospedale San Giuliano di Giugliano ed è stato gestito dal personale dell’Asl Napoli 2 Nord. Per l’Asl Napoli 1 Centro è stato predisposto un calendario per il prelievo presso le istituzioni scolastiche del territorio cittadino e l’esecuzione dei tamponi è a cura della Asl Napoli 1 Centro.

Nelle strutture seguite dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno, solo nella prima parte della giornata di prelievi sono stati sottoposti a screening circa 2000 tra dirigenti scolastici, personale docente e personale non docente, ma i prelievi andranno avanti fino alle ore 20 e proseguiranno fino al prossimo 14 giugno.