“Due uomini mi hanno violentata”. Donna in ospedale con lividi e fratture

“Due uomini mi hanno violentata”. Donna in ospedale con lividi e fratture

La 50enne, al momento, è ricoverata nel reparto di Ortopedia del Vecchio Pellegrini


NAPOLI – E’ arrivata in ospedale con lividi, contusioni e fratture, una donna di origini ucraine che ha raccontato di essere stata violentata da due extracomunitari. Sulla vicenda indagano le forze dell’ordine. I due aggressori sarebbero un somalo e un marocchino, è stata assistita ieri sera, all’ospedale San Giovanni Bosco e successivamente trasferita all’ospedale Vecchio Pellegrini dove è attualmente ricoverata.

Dai primi accertamenti ginecologici, non sono apparsi segni di violenza ma questa valutazione necessiterà di altri approfondimenti per cui, al momento, proseguono anche gli esami in questa direzione. La 50enne, al momento, è ricoverata nel reparto di Ortopedia del Vecchio Pellegrini e sono scattate le ricerche degli investgatori per ricostruire le ore precedenti all’arrivo della donna in ospedale, dal momento che l’aggressione dovrebbe essere avvenuta nel primo pomeriggio di ieri.