Choc in una casa accoglienza: tenta di violentare e uccidere una donna, arrestato

Choc in una casa accoglienza: tenta di violentare e uccidere una donna, arrestato

L’uomo è ora rinchiuso in carcere


ROMA – Choc in una casa accoglienza: tenta di violentare e uccidere una donna, arrestato.

L’episodio ha avuto luogo in una casa accoglienza in zona Re di Roma. Una donna, accolta da qualche settimana, è stata vittima di molestie e tentata violenza da un uomo presente nella struttura.

Quando l’aggressore ha tentato di metterle le mani addosso, la donna si è ribellata scatenando l’ira dell’uomo che ha tentato di ucciderla. La vittima ha, così, urlato, attirando le altre persone presenti nella casa accoglienza che, intervenendo, sono riusciti a fermare l’uomo.

Sul posto sono, subito, intervenuti gli agenti della Polizia che hanno soccorso la donna, trasportata presso l’ospedale San Giovanni Bosco in codice rosso, mentre l’aggressore è stato arrestato.

Accusato di violenza sessuale e tentato omicidio, è stato rinchiuso nel carcere di Regina Coeli.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK