Covid-19, la rinascita della Campania: boom di prenotazioni

Covid-19, la rinascita della Campania: boom di prenotazioni

Mete preferite sono le località balneari come Cilento, costiera amalfitana e penisola sorrentina


CAMPANIA –  In Campania, per agosto, è boom di prenotazioni nelle località turistiche. La agenzie di viaggio della regione stanno registrando una ripresa delle richieste di condigli e delle prenotazioni di soggiorni.

Fiavet Campania-Basilicata, l’associazione che riunisce i titolari delle agenzie di viaggio con sede nelle due regioni, fa sapere che tanti vacanzieri sono già a caccia di un hotel o di una casa-vacanze. Mete preferite sono le località balneari come Cilento, costiera amalfitana e penisola sorrentina. Fa ben sperare anche il trend relativo a isole e litorale Domitio dove, per la metà di agosto, la disponibilità di sistemazione per i turisti è già scarsa.

“Con l’arrivo dell’estate e la fine dell’emergenza sanitaria torna la voglia di viaggiare – spiega Ettore Cucari, presidente della Fiavet Campania-Basilicata – La durata della vacanza si riduce a una settimana, o anche di meno, e si tende a non allontanarsi troppo da casa. Il quadro complessivo, tuttavia, ci induce a un cauto ottimismo. Anche per questo abbiamo sollecitato la Regione a puntare con decisione sulla promozione del brand Campania Sicura”. Fa ben sperare anche la riapertura delle frontiere dell’Unione europea, prevista per lunedì prossimo. I turisti potranno liberamente circolare anche all’interno dell’area Schengen, sebbene al momento persista un complesso sistema di accordi bilaterali tra i Paesi. L’Italia ha avuto il via libera da Germania, Slovenia, Spagna e Svizzera, poi anche Grecia, Francia e Austria hanno abolito le restrizioni per i nostri connazionali.

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui