Curata da un tumore a 9 anni: crescerà con un chiodo allungabile nella caviglia

Curata da un tumore a 9 anni: crescerà con un chiodo allungabile nella caviglia

Durante la delicata operazione le si è asportato il tumore e successivamente le si è ricostruita la zona con un impianto rivoluzionario


TORINO – All’ospedale Regina Margherita di Torino è stato effettuato un intervento che ha dell’incredibile: una bambina di 9 anni, a cui era stato diagnosticato un tumore, precisamente un sarcoma osseo nella zona della caviglia, non solo è stata guarita, ma potrà anche tornare a camminare. La bimba, infatti, è stata sottoposta ad un’operazione in cui dopo aver asportato il tumore in questione, si è proceduto con la ricostruzione della caviglia con osso omoplastico da donatore e sintesi con un chiodo allungabile. La tecnica, utilizzata per la prima volta al mondo, permetterà alla paziente di poter crescere a livello osseo negli anni senza che ci sia bisogno di sostituire l’impianto, grazie alla capacità d’allungamento del chiodo impiantatogli.

La delicata operazione è stata eseguita dal team di chirurghi ortopedici della Città della Salute di Torino e dell’Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna.