De Luca: “Salvini somaro che raglia. Ha la faccia come il suo fondoschiena usurato”

De Luca: “Salvini somaro che raglia. Ha la faccia come il suo fondoschiena usurato”

“Salvini, misteriosamente, aveva una donna stupenda al suo fianco e passava il tempo a fare tweet sui broccoletti. Noi siamo fatti diversamente, diciamo…”, ha dichiarato De Luca


CAMPANIA – De Luca in maniera molto schietta e soprattutto senza mezzi termini ha risposto alle dichiarazioni di Matteo Salvini riguardo ai festeggiamenti avvenuti a Napoli, dopo la vittoria degli azzurri della Coppa Italia.

Il Governatore ha dichiarato: “Oggi ci tocca perdere qualche minuto per dedicarlo a un somaro politico che ha rincominciato a ragliare.E’ un cafone politico, con frasi razziste e ipocrite. Dopo la festa dei tifosi del Napoli per la vittoria della Coppa Italia lui ha commentato e ha portato alla luce una propensione allo sciacallaggio politico, al razzismo contro il Sud. Verso mezzanotte ragazzi, tifosi del Napoli hanno tifato con gioia, un episodio che sarebbe successo ovunque.”

“Bene – ha continuato –  io ritengo che quel cafone politico ha dimostrato di essere tre volte somaro. Non una volta sola.

Primo: perché, se uno organizza il 2 giugno a Roma una manifestazione insieme con la Vispa Teresa in violazione di tutte le norme anti-assembramento, e non è un giovane tifoso ma un esponente politico e segretario di partito, e poi si permette di aprire bocca, vuol dire che questo esponente politico ha la faccia come il suo fondoschiena.

Secondo motivo di “ciucciaria”, come direbbe Eduardo: si fa un assembramento notturno e l’equino domanda al Presidente della Regione: “Che dici?”, è giusto il caso di ricordare a questo somaro che l’obbligo di far rispettare le norme nazionali riguarda il Ministero dell’Interno e il prefetto. Il Presidente della Regione non c’entra niente.

Infine, se avessimo applicato gli stessi criteri di strumentalità con una regione, la Lombardia, che ha 20 volte i contagi e 40 volte i morti della Campania, avremmo scatenato una campagna di attacco e sciacallaggio senza precedenti. Ma noi, diversamente dal Neanderthal, siamo persone civili e ribadiamo la nostra solidarietà a persone che hanno sofferto situazioni inimmaginabili”

Commentando le vittoria degli azzurri ha commentato così la situazione sentimentale di Matteo Salvini: “Salvini, misteriosamente, aveva una donna stupenda al suo fianco e passava il tempo a fare tweet sui broccoletti. Noi siamo fatti diversamente, diciamo…”

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK