De Luca: “Se Codogno fosse stata in Campania ci avrebbero zittito per 30 anni”

De Luca: “Se Codogno fosse stata in Campania ci avrebbero zittito per 30 anni”

Il presidente della Regione si dichiara soddisfatto dei risultati ottenuti per fronteggiare l’emergenza in Campania


SALERNITANO – Dure le parole del Presidente della Regione Campania pronunciate durante un discorso tenuto oggi a San Marco di Castellabate, nel salernitano. Vincenzo De Luca è tornato a parlare in merito all’emergenza Coronavirus affermando che se Codogno fosse stata al Sud, le reazioni sarebbero state differenti rispetto a quelle che si sono verificate in Lombardia.

“Oggi la Campania si presenta a testa alta. Siamo la Regione che ha retto meglio di tutti. Proviamo ad immaginare se Codogno si fosse trovata qui, cosa sarebbe successo. Ci avrebbero tappato la bocca per altri 30 anni. Noi però siamo persone civili, non speculiamo su nulla”. Questo il suo pensiero, espresso mentre si trovava a San Marco di Castellabate per inaugurare l’inizio dei lavori del porto.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK