Fanno figlia solo per poterne abusare sessualmente: in manette 3 persone

Fanno figlia solo per poterne abusare sessualmente: in manette 3 persone

La piccola è stata concepita dai genitori proprio per avere a disposizione un “giocattolo erotico”


GROSSETO – Già furono arrestati nel mese di febbraio scorso con l’accusa di aver concepito una figlia solo per poterne abusare sessualmente. Ora i responsabili, un 41enne che era già ai domiciliari per detenzione di materiale pedopornografico, la compagna che abitava a Terni e un’altra donna, una 37enne emiliana, sono stati condannati a Firenze. Nove anni di carcere a lui, 6 anni alle due donne, con lo sconto di pena previsto dal rito abbreviato.

Il 41enne era stato allora posto ai domiciliari proprio per detenzione di materiale pedopornografico. Solo successivamente si era scoperto che tra quelle foto c’erano quelle della figlia dell’uomo, concepita dai genitori proprio per avere a disposizione un “giocattolo erotico”.

La seconda bambina – Si è poi scoperto che anche un’altra bimba veniva abusata dalla madre, conosciuta dall’uomo in chat: in cambio la donna, di Reggio Emilia, riceveva dalla coppia piccole somme di denaro: anche lei è stata condannata a sei anni di carcere, come la compagna del 41enne. Al momento dell’arresto, a febbraio, l’uomo agli agenti aveva detto “Sono malato, fatemi curare”.