Focolaio a Mondragone, De Luca: “Se ci saranno 100 positivi chiudo tutto”

Focolaio a Mondragone, De Luca: “Se ci saranno 100 positivi chiudo tutto”

“Potevamo fare due scelte: Isolare il focolaio e spegnerlo, come stiamo facendo, o mettere Mondragone in quarantena” ha dichiarato il governatore


MONDRAGONE – De Luca si è recato nella città casertana per fare il punto della situazione. Il presidente della Regione Campania ha dichiarato: “Ho chiesto l’intervento dell’esercito perché queste palazzine, dopo i vari tentativi di fuga, dovranno essere blindate”.

“Sono venuto a verificare direttamente com’è la situazione. Come sapete – ha dichiarato De Luca – ci sono cinque palazzine abitate da bulgari e da un senzatetto italiano. Abbiamo già messo in isolamento le strutture. Potevamo fare due scelte: Isolare il focolaio e spegnerlo, come stiamo facendo, o mettere Mondragone in quarantena. Questo significa però puntare sul buon senso delle persone, bisognerà quindi evitare assembramenti anti- contagio. In caso contrario, sarò costretto a mettere in quarantena  tutta la città. Da stamattina saranno dei Camper dove si effettueranno i tamponi e se ci saranno 100 positivi chiuderemo tutto Mondragone”

GUARDA VIDEO

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK