Giugliano, Gennaro una vita dedicata alla danza: la storia del giovane ballerino

Giugliano, Gennaro una vita dedicata alla danza: la storia del giovane ballerino

Grazie al suo impegno e anni di studio ha raggiunto il suo sogno: diventare un ballerino professionista


GIUGLIANO – Gennaro Della Ragione questo il nome del ballerino 25enne, giuglianese, che ha fatto del suo sogno una realtà: diventare un ballerino professionale.

Ha cominciato a studiare danza all’età di 9 anni e non ha più smesso. Pur di far diventare il suo sogno in realtà si è dedicato alla danza, lavorando duramente. Oggi ha attenuto grandi risultati mettendo in mostra la sua bravura di danzatore ma soprattutto la su professionalità. Tutto questo lo deve agli anni di studio trascorsi nel Centro di Danza Shèhèrazade di Carmela Pirozzi che, con i giusti insegnamenti e con la corretta tecnica, sono riusciti a trasformare un sogno in realtà: far diventare Gennaro un ballerino professionista, si è laureato in danza classica e contemporanea con 30/30 il massimo che un ballerino può avere. Ha lavorato con volti importanti della danza classica, Carmela Pirozzi e Margherita Veneruso, (etoile del Teatro San Carlo di Napoli) e Ferdinando Arenella (i più famosi e riconosciuti maestri di danza a Napoli e direttore della Dance Factory Company in Italia).

Gennaro ha avuto l’opportunità di studiare in Germania presso la Palucca Hochschule für Tanz Dresden, la scuola ufficiale del Teatro Semperoper di Dresda. Gennaro ha migliorato la sua tecnica con insegnanti come Jason Beechey (il direttore dell’Accademia) Alen Bottaini (vincitore del titolo onorifico di Kammertänzer in Baviera), Marina Antonova (medaglia d’argento e “Best Couple Award” in “USA International Ballet Competition Jackson) e Guy Albouy, (vincitore del Terzo Premio, Concorso internazionale di balletto “Prix Carpeaux” nel 1991 e primo ballerino del Tulsa Ballet negli Stati Uniti).

Ha un curriculum di tutto rispetto che ha preso forma tra studio, duro lavoro e attività di perfezionamento che lo hanno portato a lavorare anche su palcoscenici italiani come: ballerino solista per lo spettacolo Una voce per Padre Pio, lo spettacolo trasmesso in prima serata su Rai 1, per recitare e ballare nel video musicale di Parolacce, una canzone di Sergio Sylvestre, il cantante vincitore del talent show italiano Amici. La canzone è prodotta da Sony Music e ha ricevuto oltre un milione di visualizzazioni sulle varie piattaforme digitali, su Youtube VEVO il video ha 836.776 visualizzazioni. Successivamente, avrà modo di collaborare come professionista in molte scuole di danza e per tante produzioni in Campania, si esibirà in tanti teatri, primi fra tutti il Politeama ed il Mediterraneo di Napoli, sui quali palcoscenici vestirà i panni dei più importanti ruoli del balletto classico: Paride in Romeo e Giulietta, Solor in La Bayadere ed Espada in Don Chisciotte.

Ma la sua bravura e professionalità lo hanno portato a vivere la sua prima esperienza oltre oceano ne 2017/2018 titolare di una borsa di studio da Mystic Ballet Company. Successivamente da Ottobre a Dicembre 2019 ha avuto questa seconda occasione grazie ad un’audizione fatta in due compagnie di danza:

Gennaro è stato selezionato per THE DANCE OF DA VINCI 2.0 da Sonia Plumb Dance Company attraverso un’audizione online, dopo che Gennaro ha inviato la sua candidatura è stato accettato con successo dal regista Sonia Plumb. Dove si è esibito come solista per la produzione THE DANCE OF DA VINCI 2.0. Ispirato ai quaderni di Leonardo, la coreografa Sonia Plumb (tre volte destinataria della Connecticut Commission on the Arts Fellowship for Artistic Excellence; Vincitrice del National Artist Teaching Fellowship (2013), e una dei soli nove artisti a livello nazionale a ricevere il premio Community Legacy Project per le sue arti Programmi di integrazione nel (2015). Per quasi 30 anni, le esibizioni della compagnia sono state entusiasmanti per il pubblico con la danza moderna attraverso immagini mozzafiato. Le collaborazioni e le produzioni dell’azienda hanno raggiunto migliaia di spettatori.
THE DANCE OF DA VINCI 2.0 ha avuto luogo presso il Centro Autorino dell’Università di Saint Joseph, durante l’acclamato 5X5 Dance Festival che riunisce coreografi, artisti, educatori e studenti per studiare, esibirsi e, ovviamente, celebrare l’arte poliedrica di danza. Quella notte l’Autorino Center ha venduto tutti i 364 biglietti per l’evento.

Il ballerino è stato scelto dal regista Ruth Lewis che voleva fortemente che Gennaro facesse parte della produzione BALLET TO BREAKDANCING. Dove ha interpretato Fierce Like Frida nel ruolo del padre di Frida. Fierce Like Frida fa parte di BALLET TO BREAKDANCING. Ha anche interpretato O Squared da BALLET TO BREAKDANCING, coreografato dalla direttrice Ruth Lewis, la produzione del progetto ha richiesto più di cinque anni per essere creato. Il progetto è iniziato nella primavera del 2014, quando quello che alla fine è diventato l’ultimo movimento è stato commissionato dalla Miss Porter’s School. Ed è stato uno dei due soli ballerini maschi scelti per la produzione di O Squared. Dimensional Dance è stata fondata dal regista Ruth Vesenka Lewis (precedentemente ballerina con American Repertory Ballet) per ispirare ed educare attraverso danza. BALLET TO BREAKDANCING ha avuto luogo alla Noah Wallace School, al Greater Hartford Academy Theatre e alla Grace Academy.

Gennaro, da buon ballerino professionista, ha un nuovo sogno o progetto da realizza quello di continuare la sua professione oltre oceano negli Stati Uniti.

TORNA ALLA HOME PAGE PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE E RESTA AGGIORNATO SEGUENDO LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK