Imprenditore si spara alla testa: morto dopo 5 giorni di agonia

Imprenditore si spara alla testa: morto dopo 5 giorni di agonia

L’uomo due anni fa aveva perso il primogenito


CAVA DE’ TIRRENI – Imprenditore si spara alla testa: morto dopo 5 giorni di agonia.

E’ deceduto dopo 5 giorni agonia presso l’ospedale “San Giovanni di Dio e Ruggi D’Aragona” di Salerno, l’imprenditore 69enne che nel pomeriggio del 28 maggio scorso si è sparato un colpo di pistola alla testa. I medici l’avevano sottoposto ad un delicato intervento chirurgico, ma per lui non c’è stato niente da fare.

L’uomo, originario di Cava De’ Tirreni era molto conosciuto in paese per la sua attività edilizia. Probabilmente, come riportato da diverse fonti locali, l’uomo avrebbe compiuto il gesto estremo a causa della depressione di cui soffriva in seguito alla morte del primogenito avvenuta 2 anni fa. Si attendono eventuali aggiornamenti.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK