Ischia-Procida: un arresto per droga, multe a venditore di “falsi” e ad imbarcazioni

Ischia-Procida: un arresto per droga, multe a venditore di “falsi” e ad imbarcazioni

I Carabinieri, supportati dalla motovedetta, hanno controllato, complessivamente, 137 persone, 71 veicoli e 22 barche


ISCHIA/PROCIDA – Fine del lockdown, riapertura delle spiagge e della stagione estiva hanno inaugurato un nuovo ciclo di controlli sulle isole di Ischia e Procida. I carabinieri della Compagnia locale, supportati in mare dalla motovedetta, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio disposto dal Comando Provinciale di Napoli, hanno controllato complessivamente 137 persone, 71 veicoli e 22 imbarcazioni.

Arrestato dai carabinieri della stazione di Barano d’Ischia per detenzione di droga a fini di spaccio un incensurato 27enne di origini dominicane. Durante una perquisizione è stato trovato in possesso di 51 grammi di marijuana: 45 erano raccolti in un sacchetto, i restanti già confezionati per lo spaccio in involucri termosaldati. Nelle sue tasche anche 240 euro in contante ritenuto provento illecito. Il 27enne è stato ristretto in camera di sicurezza in attesa di giudizio.

Sanzionato a Forio un uomo che vendeva indumenti e oggetti contraffatti. Sequestrate 32 borse da mare, 56 costumi da donna e 7 paia di occhiali da sole con marchi riprodotti illecitamente.

13 le contravvenzioni notificate dai militari della motovedetta ad altrettante imbarcazioni perché ancorate nell’area marina protetta dell’isolotto di Vivara. Alcune sono state sanzionate per eccesso di velocità in area prossima alla costa.

I controlli continueranno anche nei prossimi giorni.