Lite con il vicino finisce nel sangue: 68enne ucciso a coltellate

Lite con il vicino finisce nel sangue: 68enne ucciso a coltellate

L’aggressore, un condomino 46enne, è stato tratto in arresto


MILANO –  Lite con il vicino finisce nel sangue: 68enne ucciso a coltellate.

Un uomo di 46 anni, Tommaso Libero Riva, ha ucciso a coltellate un vicino di casa 68enne, Giuseppe Alfredo Villa, al culmine di una lite in un palazzo di Milano, in via Trilussa, alla periferia nord della città.

L’uomo, armato di un coltello da cucina, è salito al piano superiore per affrontare l’anziano che vive con la moglie coetanea. Secondo quanto ricostruito, tra i due c’erano già stati altri scontri e tensioni.

Arrestato il 46enne – Il fatto è accaduto nella notte, attorno alle 2:45 nel quartiere Quarto Oggiaro. Giuseppe Alfredo Villa, la vittima, è stato stato trasportato d’urgenza all’ospedale Niguarda dove è morto pochi minuti dopo l’arrivo, intorno alle 3.40.

La polizia arrivata al condominio di via Trilussa ha poi arrestato per omicidio Tommaso Libero Riva, che è stato trovato nel cortile dello stabile.

FONTE TGCOM24

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK