“Made in Sud”, lo show comico è pronto a ripartire: questa sera su Rai 2 la prima puntata

“Made in Sud”, lo show comico è pronto a ripartire: questa sera su Rai 2 la prima puntata

Confermati alla conduzione Stefano De Martino e Fatima Trotta. Tantissime le novità


DALLA TV – “Made in Sud”, lo show comico è pronto a ripartire: questa sera su Rai 2 la prima puntata.

Questa sera parte la decima edizione di Made in Sud su Rai 2 in prima serata, intorno alle 21.20. Anche questa edizione sarà presentata da Fatima Trotta, da anni volto del programma, e Stefano De Martino. Anche quest’anno il duo di conduttori sarà affiancato dal comico Biagio Izzo.

Le 6 puntate in onda dall’Auditorium del CPTV di Napoli avranno un compito difficile, quello di far ridere nonostante il difficile che l’Italia e il mondo intero si è trovato a vivere e continua a vivere a causa della pandemia da Coronavirus.

Confermati nel cast i volti noti dello show come Paolo Caiazzo, Mino Abbacuccio, Mariano Bruno, Ciro Giustiniani, Enzo e Sal, I Ditelo Voi, gli Arteteca, Maria Bolignano, Francesco Albanese, Peppe Iodice, Simone Schettino, Matranga e Minafò e le Sex and Sud ai quali si alterneranno altri protagonisti del programma e volti nuovi.

Ad arricchire lo spettacolo, la presenza fissa in tutte le puntate del cabarettista e attore Lello Arena e il cantante Sal Da Vinci. In alcune serate sarà presente anche il musicista e cantautore Enzo Avitabile che nel corso della prima puntata si esibirà in duetto con il rapper campano Clementino. Sempre nella serata di questa sera, il cast farà un omaggio al Maestro Renato Carosone, in occasione del centenario della sua nascita.

“Sarà un Made in Sud per alcuni aspetti ‘nuovo’, con uno spirito diverso rispetto al passato anche per il periodo storico che stiamo vivendo”, ha raccontato all’Ansa, Fatima Trotta. “Abbiamo preso la situazione come stimolo creativo – ha aggiunto De Martino – Prenderemo di mira i nuovi piccoli gesti quotidiani, la logistica, le nuove ossessni. Ovviamente nel rispetto della drammaticità di ciò che sta accadendo”.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK