Napoli, rischia di morire per un pezzo di mozzarella: salvato in extremis dal 118

Napoli, rischia di morire per un pezzo di mozzarella: salvato in extremis dal 118

Il Medico accortosi della gravità della situazione, ha iniziato a praticare la manovra di Heimlich


NAPOLI – Finalmente una bella notizia quella che arriva da Napoli. A pubblicare questa assurda vicenda, la pagina Facebook “Nessuno tocchi Ippocrate”. Secondo quanto riportato, un uomo di 47 anni, dopo aver mangiato della mozzarella, è rimasto con un pezzo della stessa bloccato in gola. Immediatamente è stato allertato il 118 che in soli 11 minuti hanno raggiunto piazza Nazionale, luogo in cui l’uomo si trovava.

Il 47enne era incosciente e non rispondeva agli stimoli.  Il Medico accortosi della gravità della situazione, ha iniziato a praticare la manovra di Heimlich alternandosi con autista e infermiere. Saturazione a 38. Improvvisamente il malcapitato ha sputato due pezzi di mozzarella ed è tornato a 97 di saturazione. Infine è stato portato in codice rosso all’ospedale Vecchio Pellegrini di Napoli dove è stato curato.

Complimenti all’equipaggio ALS:
Dott. Carlo Saggiomo
Inf. Nicola Mauriello
Aut/socc. Davide Barbi