Papa Francesco scrive a Zanardi: “La tua storia è un esempio di ripartenza, prego per te”

Papa Francesco scrive a Zanardi: “La tua storia è un esempio di ripartenza, prego per te”

Un messaggio diretto che il Papa ha inviato ad Alex Zanardi, ancora ricoverato dopo il grave incidente


ROMA – Papa Francesco ha indirizzato una lettera ad Alex Zanardi, pubblicata oggi su “La Gazzetta dello Sport”: un modo per essere vicino al campione che attualmente sta lottando tra la vita e la morte dopo il tragico incidente in handbike in cui il campione si è schiantato contro un camion proveniente dalla corsia opposta. Ecco le parole scritte dal Pontefice: «Carissimo Alessandro, la sua storia è un esempio di come riuscire a ripartire dopo uno stop improvviso. Attraverso lo sport hai insegnato a vivere la vita da protagonisti, facendo della disabilità una lezione di umanità. Prego per te… Grazie per aver dato forza a chi l’aveva perduta… In questo momento tanto doloroso le sono vicino, prego per lei e per la sua famiglia. Che il Signore La benedica e la Madonna la custodisca».

Un messaggio diretto che il Papa ha inviato tramite don Marco Pozza, cappellano del carcere di Padova, giornalista e conduttore televisivo, che con Zanardi corse le maratone di New York, Venezia e Padova con Zanardi diventandone amico. «Alex piace a Francesco perché è molto vicino al senso del suo pontificato, perché ha trasformato la disabilità in una grande lezione di umanità – spiega Pozza alla Gazzetta dello Sport -. E il Papa cerca sempre di restituire autostima a chi è in difficoltà, a chi si sente ai margini. Perché il vero disabile è chi non ha stima di sé».

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK