Qualiano, bimba di Marano violentata dal compagno della nonna. L’uomo ora è latitante

Qualiano, bimba di Marano violentata dal compagno della nonna. L’uomo ora è latitante

L’uomo ha fatto perdere le proprie tracce appena ha saputo della denuncia


MARANO – Agghiacciante quanto accaduto a Marano dove una bambina di soli dieci anni sarebbe stata violentata più volte dal compagno di sua nonna, un uomo di circa 50 anni che ha fatto perdere le proprie tracce appena ha saputo della denuncia.

E’ stata la stessa bambina a raccontare tutto alla madre. La donna che lavora in un’attività commerciale della zona, a causa delle scuole chiuse avrebbe lasciato più volte la piccola a casa della nonna, casa in qui si sarebbero consumati gli abusi, a Qualiano.

Il presunto orco avrebbe approfittato dell’assenza della donna, impegnata in svariate commissioni, per approcciarsi alla bambina e abusarla.  Un racconto choc, che, secondo quanto riporta il sito Terra Nostra, ha indotto i genitori a sporgere denuncia ai carabinieri di Qualiano e a richiedere una visita specialistica. Sulla piccola, che sarà seguita dai servizi sociali, è stato già eseguito un tampone vaginale che ha dato esito negativo.