Rubano un cellulare minacciando la vittima con delle forbici: arrestati

Rubano un cellulare minacciando la vittima con delle forbici: arrestati

Entrambi con precedenti di polizia, le accuse di rapina aggravata e lesioni personali


NAPOLI – Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Vasto-Arenaccia, durante il servizio di controllo del territorio, hanno visto in via Gianturco due uomini che tenevano bloccata a terra una persona e che, alla loro vista, si sono dati alla fuga   disfacendosi di un paio di forbici e di un cellulare.

I poliziotti li hanno raggiunti e bloccati ed hanno recuperato il cellulare che è stato restituito alla vittima che ha raccontato di essere stata minacciata e aggredita dai due malviventi.

Anor Gani e Ayoub Dahir, marocchini di 32 e 31 anni, irregolari sul territorio nazionale e con precedenti di polizia, sono stati arrestati per rapina aggravata e lesioni personali.