Salvatore derubato del motorino, riceve un nuovo mezzo: è Insigne il donatore anonimo

Salvatore derubato del motorino, riceve un nuovo mezzo: è Insigne il donatore anonimo

I fatti sono avvenuti durante i festeggiamenti della Coppa Italia


NAPOLI – Salvatore derubato del motorino, riceve un nuovo mezzo: è Insigne il donatore anonimo.

La rapina era avvenuta durante la notte dei festeggiamenti per la vittoria della Coppa Italia del Napoli. Alcune immagini diffuse sui social, mostravano proprio due malviventi armati di pistola, minacciare il giovane Salvatore Brocca costretto a cedergli il suo scooter.

Il giovane 23enne era stato intervistato già da Gianni Simioli, nel programma di Radio Marte “LaRadiazza”, al quale aveva raccontato la dinamica dei fatti. Sceso con degli amici per festeggiare proprio la vittoria della sua squadra calcistica del cuore, Salvatore era stato scaraventato dal mezzo da un gruppo di malviventi che dopo averlo minacciato con una pistola, gli hanno sottratto lo scooter.

Sempre allo speaker radiofonico, ha raccontato che il ciclomotore rubato gli serviva per lavorare in quanto da poco aveva iniziato a collaborare con l’agenzia impegnata nella consegna di cibo a domicilio, Uber Eats. Purtroppo, la famiglia non versa in buone condizioni e per tale motivo il giovane aveva lanciato un appello per farsi aiutare nell’acquisto di un nuovo scooter in modo tale da poter tornare a lavoro e aiutare, così, la famiglia.

Pochi giorni dopo l’appello, il 23enne ha ricevuto in regalo da un benefattore anonimo, proprio un nuovo ciclomotore. Il giovane contento aveva raccontato tutto ai microfoni de “IlMattino”.

“Il grazie più grande, ovviamente va a questa persona che non so chi sia – ha detto – Mi ha chiamato un assicuratore per avere i miei dati per la polizza, ho provato a chiedere a lui, a corromperlo, ma è stato rigoroso: non ha voluto dirmi chi è che ha deciso di regalarmi lo scooter”.

Nella mattinata odierna, Gianni Simioli ha postato sul suo profilo Facebook un video di Salvatore che ringrazia il calciatore del Napoli, Lorenzo Insigne che è il benefattore anonimo del giovane. Nel videomessaggio, il 23enne ha ringraziato il capitano del Napoli e gli ha proposto un incontro nel caso al calciatore farebbe piacere.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK