Terremoto politico a Qualiano: Ludovico De Luca ed altri 15 indagati per voto di scambio

Terremoto politico a Qualiano: Ludovico De Luca ed altri 15 indagati per voto di scambio

Tra questi figurano candidati e un eletto al consiglio comunale


QUALIANO – Un fulmine che proprio a ciel sereno non è arrivato viste già le indagini in corso e la sequela di notizie su una campagna elettorale – quella delle scorse amministrative a Qualiano – che aveva destato tanti sospetti.  In sedici, oggi, hanno ricevuto l’avviso di garanzia per il reato di voto di scambio alcuni e falsificazioni nella presentazione di una delle liste elettorali.

Tra questi figurano: Ludovico De Luca, ex sindaco ed attuale consigliere comunale; Salvatore Apostoli, candidato al consiglio comunale non eletto; Gennaro Arduo; Odierno Giuseppina, consigliere comunale dimissionaria; Longo Anna e Marrazzo Vincenzo, candidati al consiglio comunale ma non eletti.

Gli indagati, in concorso tra loro al fine di ottenere il voto in favore di Ludovico De Luca, candidato alla carica di sindaco di Qualiano e di alcuni candidati al consiglio comunale, offrivano somme di denaro in cambio della preferenza sulla scheda elettorale che doveva poi essere dimostrata con una foto. Solo dopo la visione della fotografia, veniva consegnato il denaro. Il prezzo stabilito era di euro 50.

Gennaro Arduo, Ludovico De Luca ed altri soggetti, inoltre, sono indagati anche per aver falsificato il modello della presentazione della lista “Obiettivo Futuro”.

Seguiranno aggiornamenti sugli altri nomi degli indagati – non figurano altri consiglieri comunali – e sui fatti contestati descritti dalla Procura della Repubblica.