Tragedia nell’aversano: va a trovare gli amici al cantiere e muore colpito da una trave

Tragedia nell’aversano: va a trovare gli amici al cantiere e muore colpito da una trave

L’uomo aveva 43 anni ed è deceduto sul colpo rendendo vano qualsiasi tentativo estremo da parte del 118


TEVEROLA/ORTA DI ATELLA – Tragedia su un luogo di lavoro proprio nel giorno della festa dei lavoratori. Felice Falco, 43 anni, di Orta di Atella, è morto dopo essere andato a trovare degli amici che lavoravano su un cantiere edile nella zona industriale di Teverola.

Secondo quanto appreso e riportato da edizionecaserta.it,  l’uomo era partito questa mattina dalla sua abitazione di Orta di Atella per andare a trovare alcuni amici, impegnati nelle mansioni quotidiane. Una volta all’interno dell’area una trave si è staccata cadendo dall’alta e colpendolo in testa. E’ accaduto intorno alle ore 11:00.

Falco è deceduto  sul colpo rendendo vano qualsiasi tentativo estremo da parte del 118. Sul posto sono immediatamente giunti i carabinieri della stazione di Teverola che, in sinergia con i militari del reparto territoriale di Aversa, hanno avviato le indagini del caso per ricostruire l’esatta  dinamica dei fatti.

I Carabinieri stanno indagando sulla tragedia secondo la procedura dei casi di morte bianca: i militari dell’Arma hanno provveduto a informare l’Ispettorato del Lavoro per verificare il rispetto delle norme di sicurezza sul cantiere e la Procura della Repubblica di Napoli Nord. Il magistrato di turno ha disposto il sequestro della salma in attesa di fissare l’esame autoptico, come da prassi per questo tipo di incidenti.