Tragico schianto in moto, Salvatore muore a 39 anni: era il cugino di Giusy Attanasio

Tragico schianto in moto, Salvatore muore a 39 anni: era il cugino di Giusy Attanasio

Commovente il post pubblicato dalla nota cantante sul suo profilo Facebook


NAPOLI – Tragico schianto in moto quello avvenuto ieri sull’Asse Mediano nel primo pomeriggio: è deceduto un uomo di 39 anni. La vittima è Salvatore Improta, residente nel Parco verde di Caivano, morto presso l’ospedale Cardarelli dove era stato trasportato a causa delle gravi ferite. E’ il cugino della nota cantante napoletana Giusy Attanasio. La cantante neomelodica ha voluto ricordarlo così sui social: “Mentre mi preparavo e mi truccavo allo specchio per andare al lavoro, mi sei apparso davanti”, scrive sul suo profilo Facebook. “Che cosa significa, che c’entra Totore?” E poi mi è arrivata la tragica notizia. Tu non ci sei più. Non riesco ancora a metabolizzare l’accaduto! E adesso mia cugina come farà senza di te? Lei che vive solo di te e delle sue adorate figlie. E per un tragico incidente adesso non sei più con loro! Veglia su tutti noi: hai lasciato un vuoto incolmabile! E sarà difficile oggi essere Giusy Attanasio! Ciao cugino mio, vola più in alto che puoi”.

Ancora da accertare le cause dello schianto: secondo fonti investigative pare che l’uomo non indossasse il casco e per cause in via di accertamento ha perso il controllo del suo mezzo finendo rovinosamente sull’asfalto e battendo la testa.

Subito soccorso, il motociclista è stato assistito dal personale sanitario dell’ospedale Cardarelli di Napoli. Purtroppo, le condizioni sono apparse subito piuttosto complicate tanto da determinarne il decesso poco dopo. Lascia moglie e figlie.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK