Vaccino Covid-19: confermati primi test sull’uomo in autunno

Vaccino Covid-19: confermati primi test sull’uomo in autunno

La formula prodotta dalle due aziende Takis e Rottapharm Biotech è pronta alla sperimentazione


DAL MONDO – È arrivato l’accordo tra le due aziende Takis e Rottapharm Biotech, secondo il quale in autunno cominceranno i test sull’uomo del vaccino chiamato Covid-eVax. Il procedimento consisterà nell’iniezione di un frammento del materiale genetico del virus nel muscolo, nel quale favorirà la sintesi di una porzione della proteina Spike, ossia della proteina utilizzata dal Covid-19 per aggredire le cellule.

In questo modo viene stimolata la reazione immunitaria e la produzione di anticorpi, agevolando così l’attivazione delle cellule del sistema immunitario. Punto a favore dell’efficienza del processo è l’utilizzo della tecnica dell’elettroporazione, che fa sì che il materiale genetico passi nelle cellule in maniera semplice, rapida e senza effetti collaterali, grazie stimoli elettrici di bassa intensità e di breve durata.