Violentata dopo esser stata invitata con l’inganno a casa del suo stupratore: denunciato

Violentata dopo esser stata invitata con l’inganno a casa del suo stupratore: denunciato

La giovane si è subito recata dai carabinieri insieme ai suoi genitori


MARINA DI CAMEROTA – È accaduto lo scorso sabato; una ragazza di 20 anni dopo aver trascorso la serata in un locale è stata avvicinata da un uomo romeno, residente a Marina di Camerota, presso la sua abitazione. L’uomo, più grande della ragazza di circa 10 anni, dopo aver trascorso del tempo con lei, ne avrebbe abusato sessualmente, nonostante i continui inviti della 20enne di fermarsi.

La mattina successiva la ragazza, insieme ai suoi genitori, si è recata presso la caserma dei carabinieri di Marina di Camerota, presidiata dal maresciallo Francesco Carelli, per sporgere denuncia, per poi recarsi all’ospedale dell’Immacolata di Sapri per ricevere i controlli del caso, dopo aver attivato il Codice Rosa . Il romeno è stato quindi denunciato con l’accusa di violenza sessuale.