Abusa di 3 ragazzi minorenni e li minaccia di morte: 30enne in manette

Abusa di 3 ragazzi minorenni e li minaccia di morte: 30enne in manette

A denunciare le violenze, una delle 3 giovani vittime


SALERNITANO – Abusa di 3 ragazzi minorenni e li minaccia di morte: 30enne in manette.

Un’operazione condotta dalla Procura di Nocera Inferiore della scorsa settimana ha portato all’arresto di un uomo per violenza sessuale aggravata, nei riguardi di tre ragazzi minorenni.

Gli episodi di violenza si sarebbero consumati tra i comuni di Siano e Castel San Giorgio nell’anno 2018. L’uomo, 30enne originario di Nocera Inferiore ma residente a Siano, avrebbe avuto rapporti sessuali con tre ragazzi di età compresa tra i 14 e i 17 anni.

A far partire l’indagine per il reato di violenza sessuale, è stata la denuncia sporta da uno delle 3 giovani vittime. Il ragazzo ha raccontato ai carabinieri che con il 30enne vi era un rapporto di conoscenza. Questo, non solo li avrebbe costretti a consumare rapporti sessuali con lui, ma li avrebbe anche minacciati di morte se avessero rivelato gli episodi di violenza ai genitori o conoscenti.

Grazie al coraggio di una delle vittime, l’indagato è stato fermato e sottoposto all’interrogatorio di garanzia, celebrato la scorsa settimana, durante il quale ha scelto di avvalersi della facoltà di non rispondere. Al momento, come riportato da “IlMattino”, il 30enne resta presso il proprio domicilio, dunque, in stato di arresto. Si attendono nuovo risvolti nel caso.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK