Agguato in serata, spari tra la folla contro auto: nel mirino un pregiudicato 36enne

Agguato in serata, spari tra la folla contro auto: nel mirino un pregiudicato 36enne

Gli investigatori stanno ricostruendo quanto accaduto


NAPOLETANO – Agguato in serata, spari tra la folla contro auto: nel mirino un pregiudicato 36enne.

Spari tra la folla ieri sera in Corso Vittorio Emanuele III a Torre Annunziata. Due persone, a bordo di uno scooter, hanno seminato il panico, sparando alcuni colpi di pistola attorno alle ore 21.

L’obiettivo del raid era probabilmente un’auto in sosta all’interno della quale si trovava un 36enne pregiudicato, recentemente scarcerato per fine pena, che secondo gli investigatori sarebbe vicino al Clan Gionta. L’uomo però è rimasto miracolosamente illeso. I proiettili hanno centrato, invece, i vetri dell’auto che sono rimasti danneggiati e una vetrina di un negozio vicino che è andata in frantumi.

I due centauri hanno sparato nonostante la presenza di molte persone in strada, che sono fuggite via in preda al panico, cercando rifugio nei negozi vicini. Sul posto sono immediatamente arrivate le forze dell’ordine, Polizia e Carabinieri, per i rilievi del caso. Il 36enne vittima dell’agguato è stato prelevato dagli agenti del commissariato di Torre Annunziata, guidato dal primo dirigente Claudio De Salvo, per essere interrogato. Gli investigatori stanno ricostruendo quanto accaduto nella notte di ieri.

Prosegue l’escalation di violenza a Torre Annunziata, dove si stanno moltiplicando gli episodi criminali come le stese, gli agguati e le bombe carta ai negozi, possibile segno di una ripresa della lotta all’interno della criminalità organizzata.

FONTE: NAPOLI.FANPAGE

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK