Bambino di 2 ingoia una noce: ricoverato in rianimazione al Santobono

Bambino di 2 ingoia una noce: ricoverato in rianimazione al Santobono

I sanitari, data la necessità di un delicato intervento chirurgico, hanno predisposto il trasferimento del bambino presso il nosocomio partenopeo in elicottero


ARIANO IRPINO – Un bambino di 2 anni, con sintomi da soffocamento, è ricoverato in rianimazione presso l’ospedale Santobono di Napoli, dopo essere stato trasferito d’urgenza, nella tarda serata di ieri, dal Frangipane di Ariano.

Stando alle prime ricostruzioni, il bambino avrebbe ingerito una noce, la quale – probabilmente per le dimensioni – gli ha provocato un soffocamento. Immediatamente trasportato presso il pronto soccorso dell’Ospedale di Ariano Irpino, è stato intubato e stabilizzato. I sanitari, data la necessità di un delicato intervento chirurgico, hanno predisposto il trasferimento del bambino presso il nosocomio partenopeo in elicottero.

La situazione, al momento, sembra sotto controllo e i medici sono fiduciosi. Sul posto anche le forze dell’ordine e i vigili del fuoco che hanno garantito l’ottima riuscita delle operazioni di atterraggio e decollo dell’elicottero.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK