Campo rom di Secondigliano, reso noto l’esito degli ultimi 29 tamponi

Campo rom di Secondigliano, reso noto l’esito degli ultimi 29 tamponi

I 29 erano stati a contatto stretto con i 3 positivi di ieri pomeriggio


Napoli 17 Febbraio 2015 blitz interforze nel campo rom di via Cupa Perillo di Scampia da parte di carabinieri, polizia municipale, personale dell'Asia e dell'Enel contro gli allacci abusivi alla rete elettrica. Ph: AGNFOTOnews

SECONDIGLIANO – Sono risultati tutti negativi gli ultimi 29 tamponi nasofaringei eseguiti stanotte nel campo rom sulla Circumvallazione Esterna di Secondigliano. I 29 possibili contagi erano stati presi in considerazione poiché tutti considerati contatti sicuri e vicini con i 3 casi risultati positivi ieri pomeriggio, ma per essere sicuri al 100% lo screening continuerà anche su coloro che hanno avuto con questi ultimi contatti saltuari negli ultimi giorni.

Il campo rom non è mai stato isolato, come nel caso dei palazzi Cirio di Mondragone, o definito zona rossa; tuttavia al suo interno, si è cercato di potenziare le misure di prevenzione, con la distribuzione di materiale igienizzante e 1000 mascherine per bambini dall’associazione Salvabimbi Onlus in collaborazione con l’Asl Napoli 1 e la Regione Campania.