Campo Rom, il virus direttamente dalla Serbia: positivo bimbo di 6 anni

Campo Rom, il virus direttamente dalla Serbia: positivo bimbo di 6 anni

La ragazza è stata ad un matrimonio di un familiare in Serbia


NAPOLI – Sono 6 i contagiati da Covid-19 al campo Rom di Scampia tra i quali anche un bimbo di soli 6 anni. Tre giorni fa una ragazza di 17 anni e incinta, era risultata positiva al covid insieme a due componenti della stessa famiglia, il padre e lo zio.

“La ragazza è stata ad un matrimonio di un familiare in Serbia – racconta fratel Raffaele, uno dei Fratelli delle Scuole Cristiane che è a Scampia da 13 anni e presiede l’associazione di volontariato “Arrevutammoce” – è probabile che il coronavirus lo abbia preso proprio in quel matrimonio. La giovane, secondo quanto riporta Repubblica, è stata ricoverata all’ospedale di Aversa e lì hanno fatto il tampone che poi è risultato positivo.

Il campo rom resta sotto sorveglianza da parte dell’Asl. Al momento l’uscita dal campo rom è stata vietata solo ai familiari positivi della 17enne. Gli altri residenti del campo non sono sottoposti a restrizioni.