Choc in spiaggia, offre atti sessuali con bimbo di 2 anni in cambio di soldi: nei guai 25enne

Choc in spiaggia, offre atti sessuali con bimbo di 2 anni in cambio di soldi: nei guai 25enne

Il piccolo è stato portato in ospedale per verificare lo stato di salute e poi affidato ai servizi sociali


OSTIA – Choc in spiaggia, offre atti sessuali con bimbo di 2 anni in cambio di soldi: nei guai 25enne.

Lo sconvolgente episodio ha avuto luogo sul litorale laziale, ad Ostia, nella mattinata di ieri. Un 25enne di etnia rom ha tentato di offrire un bambino di 2 anni per prestazioni sessuali in cambio di soldi.

La scena si è svolta davanti agli occhi scioccati di tantissimi bagnanti. Tra di essi, un turista ha chiesto l’intervento dei finanziari che si trovavano sul lido. Gli uomini delle fiamme gialle, dopo aver avvertito i colleghi e le altre forze dell’ordine, sono intervenuti.

Il 25enne, però, accortosi che i militari erano sulle sue tracce, ha abbandonato il piccolo per strada e si è diretto verso il centro tentando la fuga tra la folla. Fortunatamente, però, i finanzieri lo hanno riconosciuto e raggiunto. Una volta fermato, effettuata l’identificazione, il giovane rom è stato denunciato.

Il piccolo, invece, in evidente stato di choc e disidratato, è stato preso in carico da un poliziotto e portato al pronto soccorso dell’ospedale Grassi di Ostia. Qui, il bambino è stato sottoposto ai controlli di rito per accertare le sue condizioni di salute ed è stato ricoverato in via precauzionale. Il piccolo, di cui non si conoscono notizie sulla famiglia, è stato sottoposto così come il 25enne, ad un test tossicologico, risultato per entrambi negativo.

Il bimbo è stato, in seguito, affidato ai servizi sociali del Comune di Roma.

VIDEO DELL’ARRESTO:

❌ CHOC IN SPIAGGIA, OFFRE ATTI SESSUALI CON BIMBO DI 2 ANNI IN CAMBIO DI SOLDI: IN MANETTE 25ENNELEGGI ➡️ https://bit.ly/3gg5FxG

Posted by Il Meridiano News on Monday, July 27, 2020

TORNA ALLA HOME E VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK