Covid-19, salgono i contagi a Salerno: morto un uomo che era tornato positivo

Covid-19, salgono i contagi a Salerno: morto un uomo che era tornato positivo

Aveva contratto il virus ad Aprile ed era guarito


SALERNO – I contagi continuano ad aumentare a Salerno e Provincia: Altri due tamponi positivi sono emersi dal Laboratorio Ruggi.

Si tratta di una coppia di coniugi che abitano in zona confine Pastena/Torrione. Altri due si sono registrati a Cava de’ Tirreni e a Pisciotta, questi ultimi riconducibili alla cena a casa del medico salernitano. Infine, tre infetti anche a Pontecagnano: nove in tutto in un solo giorno.

Intanto c’è anche un decesso, un uomo di 89 anni di Nocera Superiore ricoverato a Scafati nella terapia intensiva. L’uomo aveva contratto il virus ad Aprile ed era guarito, ma è risultato di nuovo contagiato anche se alcuni giorni dopo il suo arrivo in ospedale, come riportato da Il Mattino, i due tamponi di verifica avevano dato di nuovo esito negativo. Sempre presso il Polo covid dell’Agro, dove i posti di degenza, almeno quelli di del reparto di malattie infettive, sono in esaurimento, è stato trasferito in terapia intensiva respiratoria l’uomo di via Calenda, giunto allo Scarlato insieme alla moglie la scorsa settimana. Il paziente non è grave, ma necessità di supporto ventilatorio per una polmonite.