Da Napoli centrale all’alta velocità di Afragola, la linea 10 costerà poco più di un miliardo

Da Napoli centrale all’alta velocità di Afragola, la linea 10 costerà poco più di un miliardo

Previste 13 stazioni e 4 interscambi con altre linee


NAPOLI – Collegare il centro di Napoli alla stazione dell’Alta velocità di Afragola passando per diversi comuni dell’area nord del capoluogo campano. E’ il progetto della linea metropolitana Lan (Linea Afragola Napoli), nota come Linea 10, il cui studio è stato presentato oggi alla presenza del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

Il percorso ha una lunghezza di 13 chilometri lungo i quali sono state individuate 13 stazioni (Cavour, Foria-Orto Botanico, Carlo III, Ottocalli, Leonardo Bianchi, Di Vittorio, Casavatore-San Pietro, Casoria-Casavatore, Casoria Centro, Casoria-Afragola, Afragola Garibaldi, Afragola Centro e Afragola Av), più due della bretella di Arzano. Quattro i punti di interscambio con reti metropolitane già esistenti oppure di prossima realizzazione.

Il costo previsto dell’opera è di 1,145 miliardi di euro, con benefici quantificati in 2,3 miliardi. Il progetto prevede l’acquisto di 20 treni «driverless», senza conducente, lunghi 55 metri e che potranno trasportare 430 passeggeri. Secondo le stime, la linea dovrebbe servire 7.500 passeggeri nell’ora di punta, 150mila passeggeri al giorno, 43 milioni di passeggeri all’anno.

Conclusa la fase dello studio, partirà ora l’iter burocratico e amministrativo fino alla Conferenza dei servizi per arrivare poi al primo bando a dicembre 2021. Il progetto di fattibilità è stato realizzato dalla rete temporanea di imprese con capogruppo mandataria la società spagnola Idom Sa e mandante la napoletana Tecnosystem.