Fuorigrotta, paura nella notte: bomba esplode su un’auto

Fuorigrotta, paura nella notte: bomba esplode su un’auto

Tra le ipotesi al vaglio degli investigatori quella di un regolamento di conti o di una intimidazione


FUORIGROTTA – Un boato ha svegliato di soprassalto i residenti di Fuorigrotta, il rumore si è sentito in gran parte del quartiere napoletano alle 3.30 di stanotte, 15 luglio: si è trattato di una bomba carta, piazzata su un’automobile.

L’ordigno è esploso in via Leopardi, 130, all’interno di un parco residenziale noto come Rione delle Colonne. La bomba, stando a quanto accertato durante i rilievi, era stata appoggiata sulla parte anteriore destra dell’automobile; scoppiando ha danneggiato il veicolo e ha causato un incendio, spento dai vigili del fuoco; rimasta danneggiata anche un’altra vettura che era parcheggiata accanto. Tra le ipotesi al vaglio degli investigatori quella di un regolamento di conti o di una intimidazione, ma non sono emersi riscontri in questo senso. L’automobile risulta infatti di proprietà di una donna del posto, incensurata, che non ha legami con la criminalità e che avrebbe riferito alle forze dell’ordine di non avere ricevuto nessuna minaccia e di non sapere per quale motivo fosse stata presa di mira. Le indagini sono affidate ai poliziotti del commissariato San Paolo; dopo i sopralluoghi sono stati avviati accertamenti per capire se quel tratto di via Leopardi sia coperto da sistemi di videosorveglianza pubblica.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK