Giallo nel napoletano: tabaccaio e politico trovato in una pozza di sangue

Giallo nel napoletano: tabaccaio e politico trovato in una pozza di sangue

L’uomo versa in condizioni gravissime. Sulla vicenda indagano i carabinieri


SOMMA VESUVIANA – Giallo nel napoletano. A Somma Vesuviana un uomo è stato ridotto in fin di vita e trovato in una pozza di sangue. Tommaso Rea, questo il suo nome, è stato ferito gravemente all’addome ed alla gola all’interno della sua tabaccheria, nei pressi del Mercato Vecchio. I fatti risalgono a ieri sera. L’uomo, che è anche il segretario di un partito politico della città vesuviana, la lista civica “Scelta Popolare”, versa in condizioni gravissime. Rea ha 52 anni. Sulla vicenda indagano i carabinieri di Castello di Cisterna.

Resta aggiornato con le notizie de ilmeridianonews.it, seguici su FACEBOOK, clicca QUI