Intera famiglia positiva al Coronavirus va a feste e aperitivi: 40 persone in isolamento

Intera famiglia positiva al Coronavirus va a feste e aperitivi: 40 persone in isolamento

Padre, madre e figlio avrebbero violato la quarantena imposta dopo aver scoperto di essere positivi al Covid-19


TRENTINO ALTO ADIGE – Continuano i contagi da Coronavirus e aumenta il rischio di creare nuovi focoali. Un’intera famiglia è stata denunciata per epidemia colposa in Trentino Alto Adige in quanto padre, madre e figlio, nonostante fossero a conoscenza di essere positivi al Covid-19, avrebbero violato la quarantena obbligatoria e contagiato altre 40 persone.

Uno dei componenti più giovani della famiglia lavora nel settore turistico e aveva deciso di recarsi ugualmente sul luogo di lavoro. Successivamente, il 24enne avrebbe preso parte a un aperitivo con gli amici e partecipato a una festa di laurea. Girava, inoltre, senza la mascherina.

I genitori, invece, nonostante fossero risultati positivi al tampone, hanno continuato a lavorare in una falegnameria e nella struttura ricettiva dove sono impiegati. Attualmente sono 40 le persone in isolamento a causa del contatto con i componenti del nucleo famigliare. Si teme un nuovo focolaio.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK