La Campania continua ad esultare: il Policlinico Vanvitelli è diventato Covid-free

La Campania continua ad esultare: il Policlinico Vanvitelli è diventato Covid-free

Il direttore generale: “Oggi raggiungiamo un traguardo importante”


NAPOLI – La struttura del Policlinico Vanvitelli di Napoli era stata adibita durante l’emergenza a vero e proprio presidio ospedaliero d’assistenza ai malati di Coronavirus, e ieri, dopo mesi di duro lavoro da parte di medici e operatori sanitari, ha potuto esultare per le dimissioni dell’ultimo dei 50 pazienti ivi ricoverati. L’ospedale era stato accessoriato con 25 posti letto esclusivi per la terapia intensiva per i casi Covid più critici.

«Desidero ringraziare tutto il personale, medico, infermieristico per l’instancabile assistenza offerta,  fondamentale per contrastare l’emergenza – ha dichiarato il direttore generale del Policlinico, Antonio Giordano – Oggi raggiungiamo un traguardo importante”. Tuttavia, come il professore Nicola Coppola ha tenuto a ricordare: “L’ultima dimissione non deve però farci abbassare la guardia, anzi. Sono stati mesi difficili durante i quali la sinergia e il lavoro di squadra hanno prodotto risultati importanti. Abbiamo seguito circa 50 persone con quadri clinici anche importanti. Ora ci vuole prudenza».