Litiga col compagno e per dispetto gli uccide il cane lanciandolo dal 4 piano

Litiga col compagno e per dispetto gli uccide il cane lanciandolo dal 4 piano

E’ stata denunciata per maltrattamenti di animali seguiti da decesso


SAN GIOVANNI LA PUNTA (CATANIA) – Lo ha ucciso per dispetto a soli 7 mesi. E’ questo quanto accaduto in provincia di Catania dove una donna di 44 anni ha lanciato il cane del partnr dal balcone dopo aver avuto una pesante lite con lui

Al culmine della lite, secondo quanto riporta Il Corriere della Sera, per spingere il compagno ad andare via di casa la donna ha afferrato il cagnolino e lo ha lanciato dalla finestra del quarto piano. Secondo la ricostruzione dei carabinieri la donna intratteneva da tempo una relazione sentimentale con il partner e lo aveva accolto nella sua abitazione. L’uomo si era trasferito nell’appartamento assieme al suo cane, un meticcio di piccola taglia di appena 7 mesi. La donna aveva deciso di troncare la relazione, il partner aveva cercato di convincerla a farlo restare. Durante una lite, la donna ha preso il cucciolo e lo ha gettato dalla finestra dell’appartamento che si trova al quarto piano dell’edificio.

Immediato è stato l’intervento di esponenti dell’Arma — guidati dal colonnello Raffaele Covetti — e di un veterinario che ha fatto di tutto per salvare il cagnolino. Ma nonostante i tentativi il cane non ce l’ha fatta ed è spirato poco dopo. La donna che aveva già diversi precedenti per reati contro il patrimonio è stata denunciata alla Procura della Repubblica di Catania poiché ritenuta responsabile di maltrattamenti di animali seguiti da decesso.

FOTO DI REPERTORIO