Litigano in strada, carabiniere interviene e viene ferito: arrestato

Litigano in strada, carabiniere interviene e viene ferito: arrestato

Le accuse sono di resistenza a pubblico ufficiale


SAN GIORGIO A CREMANO – Un carabiniere è stato ferito ed è stato portato in ospedale dopo essere intervenuto con un collega per sedare una lite tra due persone a San Giorgio a Cremano, alle porte di Napoli. I due stavano litigando per strada quando sono intervenuti i militari; uno dei due carabinieri è stato aggredito e, secondo le prime notizie, ha riportato una frattura. E’ stato portato nell’Ospedale del Mare a Napoli. L’aggressore è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale.

Secondo quanto ricostruito, il 56enne intorno alle 20.30 stava attraversando la strada insieme alla nipotina quando il conducente di un’auto che sopraggiungeva, per cause da accertare, avrebbe rischiato di investire entrambi. A quel punto dalle parole si è passati ai fatti: ne è nato un litigio che ha richiamato l’intervento dei Carabinieri del nucleo Radiomobile di Torre del Greco (Napoli). Due militari, nel sedare gli animi, sono rimasti feriti in maniera non grave. Medicati all’ospedale del Mare di Napoli se la caveranno rispettivamente con 7 e 15 giorni di prognosi.