L’orrore di Portici, il marito ha sezionato il corpo e asportato gli organi della moglie

L’orrore di Portici, il marito ha sezionato il corpo e asportato gli organi della moglie

Saranno i risultati dell’autopsia a mettere tutti i tasselli nel giusto posto


PORTICI – Emergono dettagli agghiaccianti sulla tragedia che si è consumata nella tarda serata di ieri a Portici. L’uomo, Giovanni Fabbrocino di 65 anni, dopo aver ucciso a coltellate la moglie, avrebbe sezionato il cadavere della donna  e tolto alcuni organi vitali.

Saranno i risultati dell’autopsia a mettere tutti i tasselli nel giusto posto. Da quanto si apprende, il compagno negli ultimi tempi avrebbe accusato lei di aver sottovalutato l’emergenza sanitaria Covid e glielo avrebbe più volte rinfacciato.

I vicini hanno spiegato che i due formavano una coppia tranquilla. Convivevano, anche se non stavano insieme tutti i giorni, si sentivano a volte litigare ma mai nessuno avrebbe potuto immaginare, secondo quello che oggi i testimoni raccontano, un gesto simile.