Militari in congedo assunti dalla Union Security, firmata la convenzione operativa

Militari in congedo assunti dalla Union Security, firmata la convenzione operativa

Il presidente Valerio Iovinella al tavolo con i rappresentanti del Ministero della Difesa


NAPOLI – Con le firme sui documenti si ratifica ufficialmente la convenzione tra il Ministero della Difesa italiano e la Union Security, istituto di vigilanza leader nazionale del settore con sede a Giugliano in via San Francesco a Patria. A siglare l’accordo, nato nell’ambito del progetto “Sbocchi Occupazionali” per il ricollocamento professionale dei volontari delle Forze Armate all’atto del congedo, sono stati il patron della Union Security Valerio Iovinella ed il Generale Roberto Angius dell’Esercito. L’incontro presso il salone di rappresentanza del Circolo Unificato dell’Esercito a Palazzo Salerno, in piazza Plebiscito.

Il progetto coinvolge Esercito, Marina e Aeronautica ed è coordinato dal terzo Ufficio del primo Reparto del Segretariato Generale della Difesa, diretto dalla dottoressa Mimma Fiore, che si avvale a livello regionale delle Sezioni Sostegno alla Ricollocazione Professionale. La dottoressa Fiore ha presenziato all’incontro sedendo al tavolo dei relatori con Iovinella, Angius e con il generale Rosario Castellano, a capo del Comando Forze Operative Sud.

Un impegno importante, dunque, quello dell’azienda di Valerio Iovinella, che pur in un periodo di diffusa crisi economica ha profuso sforzi per tutelare il lavoro dei propri dipendenti e messo in campo iniziative – come questa convenzione con le Forze Armate – affinché possano crescere le opportunità lavorative per chi deve interrompere il proprio percorso militare e può ancora mettere a disposizione le competenze acquisite.

Convenzione Union Security Ministero DIfesa

🖊Militari in congedo assunti dalla Union Security, firmata la convenzione operativaLEGGI ▶️ https://bit.ly/UnionDifesa

Posted by Il Meridiano News on Friday, July 10, 2020