Napoli, ascensore in avaria all’ospedale: paziente ingessato si trascina per le scale

Napoli, ascensore in avaria all’ospedale: paziente ingessato si trascina per le scale

E’ però l’Asl Napoli 1 centro a far sapere di aver svolto già un’indagine interna precisa: “C’erano percorsi alternativi, il paziente non ha chiesto informazioni”


NAPOLI – C’è un ascensore rotto e un paziente con una gamba ingessata è costretto a salire al quarto piano dell’Ospedale Vecchio Pellegrini di Napoli per il controllo all’ambulatorio ortopedico. E’ un video diffuso su Facebook, risalente a due giorni fa, a scatenare le polemiche su un presunto caso di malasanità. L’uomo, stando alle immagini, si è trascinato per le scale fino al quarto piano, con un piede ingessato, accompagnato dalla moglie, che ha ripreso la scena con il telefonino, e dal figlio.

E’ però l’Asl Napoli 1 centro a far sapere di aver svolto già un’indagine interna precisa: “C’erano percorsi alternativi, il paziente non ha chiesto informazioni. Le guardia giurate hanno aiutato il paziente a scendere con un altro ascensore”. Sempre dalla Asl fanno sapere che la Direzione dell’Ospedale, informata del guasto, aveva allertato la ditta che si occupa della manutenzione e che, dopo circa due ore dall’intervento l’ascensore è tornato in avaria.

IL VIDEO:

Napoli, paziente ingessato sale a piedi in ospedale

NAPOLI, ASCENSORE IN AVARIA ALL'OSPEDALE: PAZIENTE INGESSATO SI TRASCINA SULLE SCALE La replica dell'ASL ➡️ https://bit.ly/2X3oqwU

Posted by Il Meridiano News on Wednesday, July 29, 2020