Napoli, furto negli uffici Rai: rubati buoni pasto da 12 mila euro

Napoli, furto negli uffici Rai: rubati buoni pasto da 12 mila euro

I ticket non erano ancora intestati, non riportavano cioè il nominativo dei dipendenti a cui erano destinati. Sarebbero quindi più facili da utilizzare per acquisti in attività alimentari


NAPOLI – Quasi 2.500 buoni pasto, per un valore complessivo di circa 12mila euro, sono stati rubati dagli uffici Rai di via Marconi, a Napoli; sul furto indagano i carabinieri, che hanno effettuato i primi rilievi: dagli accertamenti è emerso che sulla cassaforte in cui erano custoditi i ticket non ci sono evidenti segni di effrazione, sarebbe stata quindi usata una chiave o la cassaforte sarebbe stata dimenticata aperta. I buoni pasto sarebbero stati rubati durante la notte, da qualcuno che probabilmente sapeva dove fossero custoditi; nella cassaforte non c’erano altri oggetti di valore. Al momento non si esclude nemmeno che siano stati sottratti a più riprese.

I ticket, a quanto si apprende, non erano ancora intestati, non riportavano cioè il nominativo dei dipendenti a cui erano destinati. Sarebbero quindi più facili da utilizzare per acquisti in attività alimentari, dove spesso non viene chiesta la carta di identità al momento del pagamento coi buoni, ma non si esclude nemmeno che siano stati asportati con l’intenzione di rivenderli: come dimostrato da precedenti inchieste esiste infatti anche il traffico di buoni pasto, che vengono “ricettati” rivendendoli sottobanco ad attività commerciali, che a loro volta trattengono una quota sul valore nominale.

Le indagini sono affidate ai carabinieri della stazione di Fuorigrotta, che nelle fasi preliminari, oltre ai sopralluoghi, hanno ascoltato alcuni dipendenti e personale al lavoro nella sede di via Marconi. Acquisiti anche i nastri di alcune telecamere della videosorveglianza interna, per verificare eventuali movimenti sospetti nel corso della notte.

FONTE: Fanpage

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK