Pony maltrattato, donna interviene e viene picchiata. Borrelli: “Vicenda vergognosa”

Pony maltrattato, donna interviene e viene picchiata. Borrelli: “Vicenda vergognosa”

A denunciare l’accaduto la stessa vittima sui social


NAPOLI – Pony maltrattato, donna interviene e viene picchiata. Borrelli: “Vicenda vergognosa”.

Durante la mattinata del 26 luglio una donna è stata aggredita all’esterno della Villa Comunale di Napoli da un ambulante.

La donna, un’animalista, era in compagnia di alcune persone ed avevano notato un ambulante con un pony e così si sono messi a discutere sulle eventuali condizioni di maltrattamento in cui sarebbe stato costretto vivere l’animale, a quel punto l’uomo, stanco delle attenzioni ricevute, ha scavalcato il cancello della villa per recarsi nell’area esterna e picchiare brutalmente la donna a cui è stato spaccato il labbro e messo fuori uso un braccio.

A denunciare l’accaduto è stata la stessa donna attraverso un post Facebook:” Fatta la denuncia, è emerso che il signore è un habitué della violenza su donne, bambini e persone oltre che su animali ma nonostante le segnalazioni fatte da anni, lui viene a Chiaia tutti i weekend per lavorare facendo impunito il porco comodo suo. Chiai ormai è in mano a queste persone, comandano loro. Colpa nostra che rimaniamo zitti a subire.”

“Una vicenda deplorevole che mostra quanto a volte l’essere umano possa essere violento e crudele. La signora Alessandra ha tutta la nostra solidarietà, e chiediamo che quel vigliacco paghi le sue colpe, abbiamo sollecitato un intervento da parte delle forze dell’ordine, a certa gente non deve essere più permesso di agire indisturbati.”- sono state le parole del Consigliere Regionale dei Verdi-Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

POST DELLA DONNA:

TORNA ALLA HOME E VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK