Positivi al campo Rom: tutti e tre sono arrivati in auto dalla Serbia

Positivi al campo Rom: tutti e tre sono arrivati in auto dalla Serbia

I tamponi sono stati eseguiti al loro arrivo a Napoli


NAPOLI – Sono arrivati di notte in auto direttamente dalla Serbia i tre positivi al Covid-19. Si tratta di familiari della 17enne incinta risultata positiva che, una volta appreso della positività della giovane, si sono messi in auto e sono arrivati in Italia.

L’INDAGINE

L’indagine epidemiologica svolta sul campo ha permesso di definire una stretta convivenza della donna oltre che con il marito, con altre 10 persone che sono state tutte prontamente sottoposte a tampone. Dei soggetti esaminati, solo 2 sono risultati positivi al Covid (il marito e lo zio della donna).

Dopo aver acquisito altre informazioni sugli spostamenti di alcuni membri della famiglia della giovane, l’indagine epidemiologica è stata poi ampliata e sono stati esaminati ulteriori 11 tamponi, 3 dei quali sono risultati positivi: si tratta dei tamponi eseguiti su familiari del marito della 17enne.

I tamponi sono stati eseguiti al loro arrivo a Napoli: erano infatti giunti durante la notte, in auto, direttamente dalla Serbia dopo aver appreso la notizia della  positività dei familiari. Durante la notte, secondo quanto riporta Il Mattino,  l’Asl Napoli 1 Centro, in serata ha esaminato altre 29 persone.