Precipitano da un’altezza di venti metri: morti due operai sul luogo di lavoro

Precipitano da un’altezza di venti metri: morti due operai sul luogo di lavoro

Purtroppo i tentativi di soccorso sono risultati vani; da chiarire la dinamica dei fatti


ROMA – Tragico incidente sul lavoro a Roma, nella zona di Vigna Murata: intorno alle 10:30 della mattinata di oggi, due operai, rispettivamente di 53 e 29 anni, entrambi romani, sono precipitati da un’altezza di oltre venti metri. Inutili i tentativi di soccorso.
Sul posto sono intervenuti gli uomini del 118 e la polizia di Stato. Le vittime si trovavano a lavoro in un cantiere edile quando, mentre erano intenti a tagliare una trave di cemento, sono caduti nel vuoto dall’ottavo piano della struttura, facendo un volo di oltre venti metri.
Da chiarire la dinamica dei fatti. Sono interventi anche i Vigili del Fuoco del Comando provinciale di Roma, con la squadra 12A, il Nucleo SAF (speleo-alpino-fluviale),  la squadra USAR ed il funzionario di servizio per la messa in sicurezza della trave sospesa. Le salme saranno sottoposte ad autopsia.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK