Raro intervento al cuore all’ospedale napoletano: nello staff cardiologo di Giugliano

Raro intervento al cuore all’ospedale napoletano: nello staff cardiologo di Giugliano

Si è trattato della prima operazione del genere effettuata in Italia


NAPOLI/GIUGLIANO – Un motivo di orgoglio per la città di Giugliano: nello staff che ha eseguito un intervento unico nel suo genere c’era Giovanni Ciccarelli, cardiologo originario di Giugliano e già noto per essere stato premiato quale miglior giovane ricercatore di cardiologia europeo.

Lo staff della cardiologia Vanvitelli dell’ospedale Monaldi di Napoli ha oggi praticato, per la prima volta in Italia, una procedura minimamente invasiva con sistemi dedicati di riparazione percutanea della valvola mitrale e della valvola tricuspide (mitraclip e triclip).

Inoltre, per la prima volta al mondo nel contesto di questo intervento, è stata fatta una contestuale valutazione dell’impatto Emodinamico attraverso un sistema per l’analisi delle curve pressione volume. La paziente era affetta da insufficienza mitralica e tricuspidale severa e non candidabile ad intervento chirurgico classico.

Il gruppo guidato dal Prof Paolo Golino, coadiuvato dai dott. Maurizio cappell, Gemma Salerno, Donato Tartaglione, Giovanni Ciccarelli e Renato Bianchi, ha maturato nel corso degli anni una notevole esperienza nel campo della cardiologia interventistica strutturale, garantendo un’alternativa valida alla chirurgia per il trattamento delle patologie cardiache valvolari dei cittadini campani