Tartaruga s’impiglia in una rete da pesca abbandonata in mare: salvata da passanti

Tartaruga s’impiglia in una rete da pesca abbandonata in mare: salvata da passanti

Borrelli: “Il fenomeno delle reti abbandonate può essere combattuto attraverso un progetto di segnalazioni e di recupero delle attrezzature dimenticate in mare”


ISCHIA – Un gruppo di ragazzi che si trovava a bordo della loro imbarcazione nei pressi di Ischia ha tratto in salvo una tartaruga marina che era rimasta impigliata in una rete da pesca negligentemente abbandonata in mare. I ragazzi hanno raccontato di essersi imbattuti in qualcosa con la loro barca, che poi hanno scoperto essere l’esemplare in questione, e di essere stati colpiti dal fatto che la tartaruga, invece di fuggire sott’acqua, rimanesse a galla. Una volta capito il problema i giovani hanno utilizzato delle forbici per liberarla.

“La fauna dei nostri mari è in pericolo, lo dimostrano i dati. Se pensiamo che la Caretta Caretta, che è la specie di tartaruga marina più diffusa nel Mediterraneo, nel nostro territorio è in via d’estinzione allora c’è da preoccuparsi. Il fenomeno delle reti abbandonate può essere combattuto attraverso un progetto di segnalazioni e di recupero delle attrezzature dimenticate in mare e pensare di realizzare ed utilizzare reti da pesca biodegradabili. Dobbiamo seriamente cominciare a salvaguardare l’ambiente e gli animali ”- sono state le parole del Consigliere Borrelli e di Mariarosaria Urraro.

LINK AL VIDEO : https://www.facebook.com/IlMeridianoNews/videos/286735952747063/